Novembre 2020

Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

La configurabilità della fattispecie di reato di cui all’art. 659 c.p. relativamente ad attività che si svolge in ambito condominiale, richiede la produzione di rumori idonei ad arrecare disturbo o a turbare la quiete e le occupazioni non solo degli… Leggi tutto »Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

L’elemento della violenza può estrinsecarsi, nel reato di violenza sessuale, oltre che in una sopraffazione fisica, anche nel compimento insidiosamente rapido dell’azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà, così ponendola nell’impossibilità di difendersi.… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

Cass. pen., Sez. VI, Sent., 10 novembre 2020, n. 31409 – Pres. Fidelbo, Rel. Cons. Giorgi-Atto di nascita formato in Ucraina: i genitori non rispondono del reato di alterazione di stato

Coloro che realizzano una surrogazione di maternità all’estero, conformemente alla lex loci, si dichiarano legittimamente genitori di fronte alla competente autorità straniera ai fini della formazione dell’atto di nascita, ed infine consegnano tale atto agli uffici consolari perché venga trasmesso… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. VI, Sent., 10 novembre 2020, n. 31409 – Pres. Fidelbo, Rel. Cons. Giorgi-Atto di nascita formato in Ucraina: i genitori non rispondono del reato di alterazione di stato

Corte cost., 29 maggio 2020, n. 102 – Pres. Cartabia – Sottrazione e trattenimento di minore all’estero: incostituzionale sospendere in automatico la responsabilità genitoriale

Come noto, in forza del 3° co. dell’art. 574-bis c.p., la commissione del reato (in entrambe le manifestazioni previste dalla norma) se realizzata da un genitore in danno del figlio minore, comporta la sanzione accessoria della sospensione dall’esercizio della responsabilità… Leggi tutto »Corte cost., 29 maggio 2020, n. 102 – Pres. Cartabia – Sottrazione e trattenimento di minore all’estero: incostituzionale sospendere in automatico la responsabilità genitoriale

Cass. civ. Sez. VI – 2, Ord., 9 novembre 2020, n. 25077 – Pres. Lombardo, Rel. Cons. Tedesco – L’interesse del successibile ex lege ad impugnare il testamento

L’interesse del successibile ex lege a impugnare il testamento non può essere negato in forza della considerazione, teorica e astratta, che potrebbero esistere altri successibili. L’interesse del successibile potrebbe essere disconosciuto solo in presenza di un chiamato “noto” che lo… Leggi tutto »Cass. civ. Sez. VI – 2, Ord., 9 novembre 2020, n. 25077 – Pres. Lombardo, Rel. Cons. Tedesco – L’interesse del successibile ex lege ad impugnare il testamento

Corte costituzionale, sent. 4 novembre 2020, n. 230 – Pres. Rel. Morelli – Il riconoscimento della filiazione delle due madri è un ambito riservato alla discrezionalità del legislatore

Dichiarata inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 20, della legge 20 maggio 2016, n. 76 (Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze) e dell’art. 29, comma 2, del decreto del Presidente… Leggi tutto »Corte costituzionale, sent. 4 novembre 2020, n. 230 – Pres. Rel. Morelli – Il riconoscimento della filiazione delle due madri è un ambito riservato alla discrezionalità del legislatore