La donazione si risolve per atto pubblico – Nota a Cass. civ. Sez. I, Ord., 3 marzo 2020, n. 5937 di Valeria Cianciolo – Avv. del Foro di Bologna

Il principio della simmetria delle forme, vuole che il negozio accessorio rivesta la medesima forma di quello principale sicchè il contratto di risoluzione di una donazione deve rivestire la medesima forma dell’atto finale nell’incidenza che il primo è destinato ad… Leggi tutto »La donazione si risolve per atto pubblico – Nota a Cass. civ. Sez. I, Ord., 3 marzo 2020, n. 5937 di Valeria Cianciolo – Avv. del Foro di Bologna

Cass. civ., sez. VI, ord. 27 ottobre 2020, n. 23481 – Pres. Acierno, Rel. Cons. Campese – Regolamento di competenza e inammissibilità del ricorso del padre intenzionale della minore nata con GPA

li Ermellini hanno dichiarato inammissibile perché tardivo, il ricorso del padre intenzionale e naturale della minore nata con GPA che aveva proposto ricorso per regolamento facoltativo di competenza, chiedendo fosse dichiarata l’incompetenza del tribunale nel procedimento ai sensi dell’articolo 95… Leggi tutto »Cass. civ., sez. VI, ord. 27 ottobre 2020, n. 23481 – Pres. Acierno, Rel. Cons. Campese – Regolamento di competenza e inammissibilità del ricorso del padre intenzionale della minore nata con GPA

Cass. civ., Sez. Unite, 28 settembre 2020, n. 20443 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Cirillo – Ritiro del passaporto e autorizzazione del G.T.

L’art. 3, L. 21.11.1967, n. 1185 prevede dei limiti, giustificati da ragioni di pubblico interesse, al diritto di ottenere il rilascio del passaporto e tra queste esigenze vi è la tutela dei minori. Il nuovo testo della norma, modificato con… Leggi tutto »Cass. civ., Sez. Unite, 28 settembre 2020, n. 20443 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Cirillo – Ritiro del passaporto e autorizzazione del G.T.

Cass. Civ., SS.UU., 6 marzo 2020, n. 6459 – Pres. Spirito, Rel. Cons. Giusti – Il pactum fiduciae con oggetto immobiliare è valido anche se concluso verbalmente

Per il patto fiduciario con oggetto immobiliare che s’innesta su un acquisto effettuato dal fiduciario per conto del fiduciante, non è richiesta la forma scritta ad substantiam; ne consegue che tale accordo, una volta provato in giudizio, è idoneo a… Leggi tutto »Cass. Civ., SS.UU., 6 marzo 2020, n. 6459 – Pres. Spirito, Rel. Cons. Giusti – Il pactum fiduciae con oggetto immobiliare è valido anche se concluso verbalmente

Cass. Civ., SS.UU., 30 aprile 2020, n. 8434 – Pres. Mammone, Est. Cosentino – Concessione del lastrico solare per l’installazione di impianti di radiotelefonia

Il programma negoziale con cui il proprietario di un lastrico solare intenda cedere in godimento ad altri, a titolo oneroso, la facoltà di installarvi e mantenervi per un certo tempo un ripetitore, o altro impianto tecnologico, con il diritto di… Leggi tutto »Cass. Civ., SS.UU., 30 aprile 2020, n. 8434 – Pres. Mammone, Est. Cosentino – Concessione del lastrico solare per l’installazione di impianti di radiotelefonia

Cass. civile, Sez. Unite, sent.18 settembre 2020, n. 19597 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Nazzicone – Nella pattuizione degli interessi moratori le parti sono tenute al rispetto del limite usurario

Il Palazzaccio si pronuncia, a seguito della ordinanza di rimessione della prima sezione del 22.10.2019, sulla spinosa questione della rilevanza degli interessi moratori ai fini della disciplina di contrasto all’usura.L’art. 1 della legge n. 108 del 1996, che prevede la… Leggi tutto »Cass. civile, Sez. Unite, sent.18 settembre 2020, n. 19597 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Nazzicone – Nella pattuizione degli interessi moratori le parti sono tenute al rispetto del limite usurario

Corte Costituzionale, sent. 10 luglio 2020 n. 145 – Pres. Cartabia – Mancato mantenimento della prole. Sanzione amministrativa pecuniaria ed illecito penale non concorrono fra loro

Non fondate, in riferimento agli artt. 3, 25, comma 2, e 117, co. 1, Cost., le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 709-ter comma 2, n. 4),, c.p.c., nella parte in cui prevede l’irrogazione della sanzione amministrativa pecuniaria, da un minimo… Leggi tutto »Corte Costituzionale, sent. 10 luglio 2020 n. 145 – Pres. Cartabia – Mancato mantenimento della prole. Sanzione amministrativa pecuniaria ed illecito penale non concorrono fra loro

Cass. civ., Sez. un., 7 ottobre 2019, n. 25021 – Pres. Mammone, Rel. Lombardo – Divisione ereditaria e nullità urbanistiche

Attraverso la pronuncia in esame le Sezioni unite affrontano la questione dell’estensione agli atti di scioglimento della comunione su immobili ‘‘abusivi’’ delle c.d. nullità urbanistiche, distaccandosi (anche) da quanto sostenuto dalla precedente giurisprudenza di merito e di legittimità , soprattutto… Leggi tutto »Cass. civ., Sez. un., 7 ottobre 2019, n. 25021 – Pres. Mammone, Rel. Lombardo – Divisione ereditaria e nullità urbanistiche

Cass. civ. Sez. II, Sent., 25 giugno 2020, n. 12654 – Pres. D’Ascola, Rel. Cons. Cosentino – Senza conformità edilizia ed urbanistica, nè coerenza catastale non può esserci il trasferimento ex art. 2932 c.c.

La presenza delle menzioni catastali (l’identificazione catastale, il riferimento alle planimetrie depositate in catasto e la dichiarazione, resa in atti dagli intestatari, della conformità allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie, quest’ultima sostituibile da un’attestazione di conformità… Leggi tutto »Cass. civ. Sez. II, Sent., 25 giugno 2020, n. 12654 – Pres. D’Ascola, Rel. Cons. Cosentino – Senza conformità edilizia ed urbanistica, nè coerenza catastale non può esserci il trasferimento ex art. 2932 c.c.

Cass. civ. Sez. II, Sent., 4 marzo 2020, n. 6080 – Pres. Manna, Rel. Cons. Giannaccari – Una promessa di donazione non è giuridicamente produttiva di obbligo a contrarre

La cessione di proprietà di un bene non può essere legittimamente qualificata come preliminare di donazione, pena la sua insanabile nullità, «essendo la donazione actus legitimus che non ammette preliminare».Una promessa di donazione non è giuridicamente produttiva di obbligo a… Leggi tutto »Cass. civ. Sez. II, Sent., 4 marzo 2020, n. 6080 – Pres. Manna, Rel. Cons. Giannaccari – Una promessa di donazione non è giuridicamente produttiva di obbligo a contrarre

Cass. civ. Sez. II, Sent., 3 giugno 2020, n. 10467 – Pres. San Giorgio, Rel. Cons. Bellini – La sopraelevazione è un nuovo fabbricato ed è soggetta al regime delle distanze legali

La sopraelevazione, in quanto costituisce una nuova fabbrica, resta soggetta alle norme sulle distanze legali. In materia di distanze tra costruzioni, il diritto di prevenzione è applicabile anche in tema di sopraelevazione, nel senso che chi sopraeleva per primo la… Leggi tutto »Cass. civ. Sez. II, Sent., 3 giugno 2020, n. 10467 – Pres. San Giorgio, Rel. Cons. Bellini – La sopraelevazione è un nuovo fabbricato ed è soggetta al regime delle distanze legali

Cass. civ. Sez. II Sent., 11 aprile 2019, n. 10188 – Pres. Rel. Manna – Successione mortis causa dell’azienda e divisione

L’azienda ereditaria deve ritenersi oggetto di comunione se vi sia la finalità del solo godimento in comune secondo la sua consistenza al momento dell’apertura della successione. Tuttavia, se viene esercitata per finalità speculative con nuovi conferimenti in vista di ulteriori… Leggi tutto »Cass. civ. Sez. II Sent., 11 aprile 2019, n. 10188 – Pres. Rel. Manna – Successione mortis causa dell’azienda e divisione

Cass. civ., Sez. un., sent. 18 settembre 2020, n. 19596 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Cirillo – L’onere di avviare la mediazione incombe sul creditore opposto

Si attendeva da tempo la sentenza delle Sezioni Unite in merito all’individuazione della parte onerata a promuovere la mediazione civile e commerciale nei giudizi di opposizione a decreto ingiuntivo, nei quali l’esperimento del procedimento conciliativo integra condizione di procedibilità della… Leggi tutto »Cass. civ., Sez. un., sent. 18 settembre 2020, n. 19596 – Pres. Mammone, Rel. Cons. Cirillo – L’onere di avviare la mediazione incombe sul creditore opposto

Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

In tema di stalking, la pubblicazione di post meramente canzonatori e irriverenti su una pagina Facebook accessibile a chiunque, non integra la condotta degli atti persecutori di cui all’articolo 612 – bis c. p. mancando il requisito della invasività inevitabile… Leggi tutto »Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

Cass. pen., Sez. II, 2 dicembre 2020 n. 34192 – Pres. Diotallevi, Rel. Saraco – Le piccole forbici non hanno finalità di scasso

Secondo la cassazione, la corte d’appello ha errato nel riconoscere la finalità di scasso in un paio di piccole forbici. Si tratta di una motivazione del tutto congetturale perché non è stata indicata la massima di esperienza in forza della… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. II, 2 dicembre 2020 n. 34192 – Pres. Diotallevi, Rel. Saraco – Le piccole forbici non hanno finalità di scasso

Cass. civ., Sez. II, ord. 23 novembre 2020 n. 26558 – Pres. San Giorgio, rel. Cons. Casadonte – Difformità dei manufatti realizzati e risoluzione del contratto per inadempimento

Nel caso in cui due manufatti (garages e legnaia), pertinenze dell’immobile oggetto di un contratto preliminare di compravendita, non risultano conformi alle norme urbanistiche, bisognerà valutare se la difformità dei manufatti realizzati rispetto a quello autorizzato possa essere considerata parziale… Leggi tutto »Cass. civ., Sez. II, ord. 23 novembre 2020 n. 26558 – Pres. San Giorgio, rel. Cons. Casadonte – Difformità dei manufatti realizzati e risoluzione del contratto per inadempimento

Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

La configurabilità della fattispecie di reato di cui all’art. 659 c.p. relativamente ad attività che si svolge in ambito condominiale, richiede la produzione di rumori idonei ad arrecare disturbo o a turbare la quiete e le occupazioni non solo degli… Leggi tutto »Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

L’elemento della violenza può estrinsecarsi, nel reato di violenza sessuale, oltre che in una sopraffazione fisica, anche nel compimento insidiosamente rapido dell’azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà, così ponendola nell’impossibilità di difendersi.… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale