Cass. civ. Sez. I, Sent., 29 settembre 2020, n. 20625 – Pres. Genovese, Rel. Cons. Solaini – Società e abuso del diritto. Quando invalidare la delibera di scioglimento anticipato di una società

La deliberazione di scioglimento anticipato di una società può essere invalidata, in difetto delle ragioni tipiche all’uopo previste, sotto il profilo dell’abuso della regola di maggioranza, quando risulti arbitrariamente o fraudolentemente preordinata dai soci maggioritari al solo fine di perseguire interessi divergenti da quelli societari, ovvero di ledere gli interessi degli altri soci. La relativa prova incombe sul socio di minoranza il quale dovrà a tal fine indicare i “sintomi” di illiceità della delibera.

Società – Abuso del diritto – Rif. Leg. art. 2448 c.c., n. 5 (ora art. 2484 c.c., n. 6)