Cass. civ., Sez. II, ord. 8 giugno 2020, n. 10846 – Pres. D’Ascola, Rel. Cons. Scarpa- Per andare in mediazione obbligatoria, all’amministratore di condominio serve l’autorizzazione dell’assemblea

Per le “controversie in materia di condominio” che, ai sensi del D. Lgs. 4 marzo 2010, n. 28, art. 5, comma 1, sono soggette alla condizione di procedibilità dell’esperimento del procedimento di mediazione, l’amministratore di condominio è tenuto a procurarsi, eventualmente previo differimento dell’incontro di mediazione, la delibera autorizzativa adottata dall’assemblea con il voto di condomini che rappresentino la maggioranza degli intervenuti ed almeno la metà del fabbricato.


Condominio – Assemblea condominiale – Rif. leg. art. 71-quater disp. att. cod. civ.; art. 1130, 1136 cod. civ.; D. Lgs. 4 marzo 2010, n. 28, art. 5