Cass. civ. Sez. II, Sent., 3 giugno 2020, n. 10467 – Pres. San Giorgio, Rel. Cons. Bellini – La sopraelevazione è un nuovo fabbricato ed è soggetta al regime delle distanze legali

La sopraelevazione, in quanto costituisce una nuova fabbrica, resta soggetta alle norme sulle distanze legali. In materia di distanze tra costruzioni, il diritto di prevenzione è applicabile anche in tema di sopraelevazione, nel senso che chi sopraeleva per primo la costruzione esistente può avvalersi delle facoltà riconosciute al preveniente, anche se sussiste il suo dovere di mantenere la scelta fatta per il piano terra.

Immobili – Distanze legali