Cass. civ. Sez. III, Sent., 22 giugno 2020, n. 12107 – Pres. Amendola, Rel. Cons. Fiecconi – Distinzione tra contratto preliminare e puntuazioni scritte

In tema di responsabilità precontrattuale, al di là delle puntuazioni fatte per iscritto, che non hanno valore contrattuale ma sono utili per valutare il comportamento tenuto dalle parti in relazione al programma di conduzione delle trattative, oggetto della valutazione del giudice dev’essere il comportamento complessivo tenuto dalle parti, prima della fase precontrattuale, durante le trattative e dopo la loro rottura.

Vendita – Interpretazione del contratto – Responsabilità precontrattuale – Risarcimento del danno