Cass. civ., Sez. VI – 3, Ord., 1 ottobre 2020, n. 20975 – Pres. Amendola, Rel. Cons. Graziosi – E’ valida la clausola contrattuale contenuta in un contratto di locazione dove il conduttore rinuncia espressamente a far valere i diritti di ritenzione e compensazione

E’valida la clausola contrattuale contenuta in un contratto di locazione dove il conduttore rinuncia espressamente a far valere i diritti di ritenzione e compensazione che dovessero eventualmente competergli. Disponendo la rinuncia del conduttore all’eccezione di compensazione, in riferimento al deposito cauzionale, le parti perseguono lo scopo di impedire un utilizzo del deposito cauzionale non conforme alla sua funzione di garanzia quanto alle condizioni in cui viene restituito l’immobile al momento del rilascio.

Locazione – Avviamento commerciale – Rif. Leg. artt. 1341, 1342, 1362 cod. civ.