Diritto Amministrativo

Cons. di Stato, 4 febbraio 2020, sent. n. 887 – Pres. Garofoli Est. Maiello – Gli atti di alta amministrazione e il sindacato del g.a.

Le controversie concernenti il provvedimento di nomina del direttore generale degli enti del Servizio Sanitario Regionale e quello di conferma dello stesso sono devolute alla giurisdizione del giudice amministrativo mentre sono attratte alla giurisdizione del giudice amministrativo quelle relative gli… Leggi tutto »Cons. di Stato, 4 febbraio 2020, sent. n. 887 – Pres. Garofoli Est. Maiello – Gli atti di alta amministrazione e il sindacato del g.a.

Cons. di Stato, 24 giugno 2020, sent. 4045 – Pres. Castriota Scanderbeg, Est. Politi – I vizi formali dell’attività amministrativa

La normativa di cui all’art. 21-octies della Legge n. 241/1990, attraverso la dequotazione dei vizi formali di un atto amministrativo è finalizzata a garantire una maggiore efficienza all’azione amministrativa, risparmiando antieconomiche ed inutili duplicazioni di attività, laddove il riesercizio del… Leggi tutto »Cons. di Stato, 24 giugno 2020, sent. 4045 – Pres. Castriota Scanderbeg, Est. Politi – I vizi formali dell’attività amministrativa

Cons. di Stato, 21 aprile 2020, sent. 2540 – Pres. Montedoro Est. Lamberti – Silenzio della Pubblica Amministrazione e obbligo di provvedere

Deve escludersi nel nostro ordinamento la sussistenza di un dovere generalizzato dell’amministrazione di provvedere sulle istanze di autotutela, che ove ammesso in modo indiscriminato costituirebbe un aggiramento del principio cardine del sistema che impone di impugnare gli atti lesivi entro… Leggi tutto »Cons. di Stato, 21 aprile 2020, sent. 2540 – Pres. Montedoro Est. Lamberti – Silenzio della Pubblica Amministrazione e obbligo di provvedere

Cons. di Stato, Adunanza Plenaria, 20 febbraio 2020, sent. n. 6 – Pres. Patroni Griffi, Est. Veltri – La legittimazione a ricorrere delle associazioni di consumatori

La Sezione rimettente, rinvenendo un contrasto giurisprudenziale, ha posto all’Adunanza Plenaria il seguente quesito «se alla luce dell’evoluzione dell’ordinamento, fermo il generale divieto di cui all’art. 81 c.p.c., possa ancora sostenersi la sussistenza di una legittimazione generale degli enti esponenziali… Leggi tutto »Cons. di Stato, Adunanza Plenaria, 20 febbraio 2020, sent. n. 6 – Pres. Patroni Griffi, Est. Veltri – La legittimazione a ricorrere delle associazioni di consumatori

Cons. di Stato, 17 gennaio 2020, sent. 412 – Pres. Lipari, Est. Tulumello – Attività amministrativa e legittimo affidamento del privato

L’affidamento si atteggia quale limite generale ma non incondizionato alla retroattività (propria e impropria) dell’atto dei pubblici poteri, potendo recedere al cospetto di altre esigenze inderogabili. Lo scrutinio dei limiti oltre il quale la pubblica amministrazione non può incidere sull’affidamento… Leggi tutto »Cons. di Stato, 17 gennaio 2020, sent. 412 – Pres. Lipari, Est. Tulumello – Attività amministrativa e legittimo affidamento del privato

Cons. di Stato, 27 gennaio 2020, sent. n. 661 – Pres. Maruotti, Est. Gambato Spisani – L’impugnabilità in via diretta dei regolamenti

I regolamenti sono impugnabili in via diretta soltanto qualora contengano disposizioni in grado di ledere in via diretta ed immediata le posizioni giuridiche soggettive dei destinatari; negli altri casi, divengono impugnabili solo quando sorge l’interesse a ricorrere, ovvero assieme all’atto… Leggi tutto »Cons. di Stato, 27 gennaio 2020, sent. n. 661 – Pres. Maruotti, Est. Gambato Spisani – L’impugnabilità in via diretta dei regolamenti