Diritto Penale

Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

In tema di stalking, la pubblicazione di post meramente canzonatori e irriverenti su una pagina Facebook accessibile a chiunque, non integra la condotta degli atti persecutori di cui all’articolo 612 – bis c. p. mancando il requisito della invasività inevitabile… Leggi tutto »Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

Cass. pen., Sez. II, 2 dicembre 2020 n. 34192 – Pres. Diotallevi, Rel. Saraco – Le piccole forbici non hanno finalità di scasso

Secondo la cassazione, la corte d’appello ha errato nel riconoscere la finalità di scasso in un paio di piccole forbici. Si tratta di una motivazione del tutto congetturale perché non è stata indicata la massima di esperienza in forza della… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. II, 2 dicembre 2020 n. 34192 – Pres. Diotallevi, Rel. Saraco – Le piccole forbici non hanno finalità di scasso

Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

La configurabilità della fattispecie di reato di cui all’art. 659 c.p. relativamente ad attività che si svolge in ambito condominiale, richiede la produzione di rumori idonei ad arrecare disturbo o a turbare la quiete e le occupazioni non solo degli… Leggi tutto »Cass. pen. Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31741 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Corbetta – Quando si configura il reato di disturbo della pubblica quiete in un condominio?

Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

L’elemento della violenza può estrinsecarsi, nel reato di violenza sessuale, oltre che in una sopraffazione fisica, anche nel compimento insidiosamente rapido dell’azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà, così ponendola nell’impossibilità di difendersi.… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

Cass. pen., Sez. VI, Sent., 10 novembre 2020, n. 31409 – Pres. Fidelbo, Rel. Cons. Giorgi-Atto di nascita formato in Ucraina: i genitori non rispondono del reato di alterazione di stato

Coloro che realizzano una surrogazione di maternità all’estero, conformemente alla lex loci, si dichiarano legittimamente genitori di fronte alla competente autorità straniera ai fini della formazione dell’atto di nascita, ed infine consegnano tale atto agli uffici consolari perché venga trasmesso… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. VI, Sent., 10 novembre 2020, n. 31409 – Pres. Fidelbo, Rel. Cons. Giorgi-Atto di nascita formato in Ucraina: i genitori non rispondono del reato di alterazione di stato

Corte cost., 29 maggio 2020, n. 102 – Pres. Cartabia – Sottrazione e trattenimento di minore all’estero: incostituzionale sospendere in automatico la responsabilità genitoriale

Come noto, in forza del 3° co. dell’art. 574-bis c.p., la commissione del reato (in entrambe le manifestazioni previste dalla norma) se realizzata da un genitore in danno del figlio minore, comporta la sanzione accessoria della sospensione dall’esercizio della responsabilità… Leggi tutto »Corte cost., 29 maggio 2020, n. 102 – Pres. Cartabia – Sottrazione e trattenimento di minore all’estero: incostituzionale sospendere in automatico la responsabilità genitoriale

Cass. Pen., Sez. IV, sent. 12 ottobre 2020, n. 28294 – Pres. Piccialli, Rel. Cons. Cenci – L’accertamento del nesso causale nel campo della attività medico-chirurgica

Nel reato colposo omissivo improprio il nesso di causalità tra omissione ed evento non può ritenersi sussistente sulla base del solo coefficiente di probabilità statistica, ma deve essere verificato alla stregua di un giudizio di alta probabilità logica.Non é dunque,… Leggi tutto »Cass. Pen., Sez. IV, sent. 12 ottobre 2020, n. 28294 – Pres. Piccialli, Rel. Cons. Cenci – L’accertamento del nesso causale nel campo della attività medico-chirurgica