Delitti contro la persona

Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

In tema di stalking, la pubblicazione di post meramente canzonatori e irriverenti su una pagina Facebook accessibile a chiunque, non integra la condotta degli atti persecutori di cui all’articolo 612 – bis c. p. mancando il requisito della invasività inevitabile… Leggi tutto »Cass. Pen., Sez. V, 3 dicembre 2020 n. 34512 – Pres. Sabeone, Rel. Riccardi – Non configura il reato di stalking scanzonare su Facebook

Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

L’elemento della violenza può estrinsecarsi, nel reato di violenza sessuale, oltre che in una sopraffazione fisica, anche nel compimento insidiosamente rapido dell’azione criminosa tale da sorprendere la vittima e da superare la sua contraria volontà, così ponendola nell’impossibilità di difendersi.… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. III, Sent., 12 novembre 2020, n. 31737 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Reynaud – Il palpeggiamento integra il reato di violenza sessuale

Cass. Pen., Sez. IV, sent. 12 ottobre 2020, n. 28294 – Pres. Piccialli, Rel. Cons. Cenci – L’accertamento del nesso causale nel campo della attività medico-chirurgica

Nel reato colposo omissivo improprio il nesso di causalità tra omissione ed evento non può ritenersi sussistente sulla base del solo coefficiente di probabilità statistica, ma deve essere verificato alla stregua di un giudizio di alta probabilità logica.Non é dunque,… Leggi tutto »Cass. Pen., Sez. IV, sent. 12 ottobre 2020, n. 28294 – Pres. Piccialli, Rel. Cons. Cenci – L’accertamento del nesso causale nel campo della attività medico-chirurgica

Cass. pen., sez. V, sent. 11 settembre 2020, n. 25940 – Pres. Palla, Rel. Cons. Brancaccio – Configurabile il motivo abietto nel reato determinato da gelosia

La Corte di Cassazione affronta la questione afferente alla configurabilità dell’aggravante dei “futili motivi” nel reato di omicidio (nella specie, preterintenzionale). Nel caso di specie, un uomo reagiva alla gelosia della moglie con violenza sproporzionata da provocarne la morte.La Corte… Leggi tutto »Cass. pen., sez. V, sent. 11 settembre 2020, n. 25940 – Pres. Palla, Rel. Cons. Brancaccio – Configurabile il motivo abietto nel reato determinato da gelosia

Cass. pen., Sez. III, Sent.,15 maggio 2020, n. 15229 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Zunica – Natura degli accertamenti, mediante test psicologici, preliminari alla testimonianza del minore

La somministrazione dei test psicologici ai destinatari della verifica peritale costituisce una fase preparatoria nell’approccio ai minori che, in quanto tale, non richiede necessariamente il contraddittorio con i consulenti di tutte le parti, non essendosi in presenza di un “atto… Leggi tutto »Cass. pen., Sez. III, Sent.,15 maggio 2020, n. 15229 – Pres. Rosi, Rel. Cons. Zunica – Natura degli accertamenti, mediante test psicologici, preliminari alla testimonianza del minore