TECNICHE E STRATEGIE NELLA FASE INTRODUTTIVA, DI TRATTAZIONE E DECISORIA NEL PROCESSO ORDINARIO E NEL RITO SPECIALE DEL LAVORO E MATERIE AFFINI

Acquista più moduli e ricevi uno sconto immediato.

1 modulo 20 euro + iva
2 moduli 35 euro + iva
3 moduli 50 euro + iva

Sei iscritto ad Osservatorio Nazionale sul Diritto di famiglia (ONDIF) o a CAMERA CIVILE?
Inserisci il codice EXTRA20 nel carrello e ricevi un 20% extra di sconto

COD: 05 Categoria:

Il corso, con tre moduli della durata di due ore ciascuno, destinato agli avvocati civilisti, ma anche a giovani che intendono sostenere l’esame di Stato, ha lo scopo di approfondire le tecniche difensive di maggior rilievo nell’ambito del processo civile a cognizione piena di rito ordinario o speciale, tenendo conto dei più recenti orientamenti giurisprudenziali, in modo da consentire una corretta stesura degli atti essenziali del processo e corretta condotta difensiva in sede di udienza.

Docenti:
Prof. Avv. Claudio Cecchella:
Avv. Andrea Mengali;
Avv. Francesco Campione.

I MODULO (2 ORE) 4 marzo 2021 (14,30-16,30)

GLI ATTI INTRODUTTIVI

  • Gli atti introduttivi: tecniche di redazione e di argomentazione
  • Le difese del convenuto e le preclusioni a suo carico
  • La scelta dell’estensione del contraddittorio al terzo: presupposti e conseguenze della chiamata
  • L’onere di specifica contestazione

II MODULO (2 Ore) 11 marzo 2021 (14,30-16,30)

LA PRIMA UDIENZA E GLI ATTI PROCESSUALI NELLA FASE DI TRATTAZIONE

  • La prima udienza di trattazione/discussione: attività delle parti e del giudice.
  • Le riaperture per esigenze di contraddittorio, per ius poenitendi e per remissione in termini;
  • Nel rito ordinario, le memorie ex art. 183 6° co. c.p.c.: impostazione, termini e decadenze.
  • Tecniche di articolazione dei capitoli di prova.
  • Prove per testi: eccezioni del difensore e poteri del giudice nel rito ordinario e nel rito del lavoro;

III MODULO (2 ore) 18 marzo 2021 (14,30-16,30)

L’ATTO DI APPELLO

  • La tecnica: componente volitiva (limiti dell’effetto devolutivo) e componente argomentativa (censure alla sentenza);
  • Limiti alle novità difensive;
  • Quando è necessario appellare o semplicemente riproporre questioni difensive;
  • Come superare il filtro sulle ragionevoli probabilità di accoglimento;
  • La tecnica dell’inibitoria.